Adam Ben Ezra apre il 7 Luglio il Tuscia in Jazz 2016 a Castiglione in Teverina.

Prevendita a questo LINK

Il 7 luglio 2016 alle ore 21.45 al Muvis Museo del Vino di Castiglione in Teverina a dare il via alla 15 edizione del Tuscia in Jazz Festival sarà uno dei musicisti più istrionici del panorama internazionale.  Con il suo concerto in contrabbasso solo ed effetti Adam Ben Ezra aprirà anche ufficialmente la seconda edizione del Big Band Festival, unico festival in Europa dedicato alle orchestre, che da 2015 il Tuscia in Jazz organizza a Castiglione in Teverina presso la straordinaria location del Muvis insieme all’amministrazione, la proloco e la banda cittadina. Dopo il concerto di Adam Ben Ezra si esibiranno sul palco del Muvis fino al 13 luglio 6 orchestre di cui 2 provenienti dagli Stati Uniti. Dal 21 luglio il Tuscia in Jazz si trasferirà a Bagnoregio fino al 31 luglio con tanti concerti, seminari e jam session. Tornando ad Adam Ben Ezra, il cui costo del concerto sarà di 10 euro mentre per tutti gli altri sarà 1 euro, ci sono musicisti normali e poi ci sono i fenomeni del contrabbasso come AdaM Ben Ezra; un uomo apparentemente in missione per portare il suo strumento dallo status tradizionale di accompagnamento alla presenza dominante che merita. Lungo la strada Adam sta spingendo il suo talento in nuove direzioni emozionanti ,ritagliandosi un luogo unico per se stesso nel panorama musicale internazionale di oggi. Il termine “multi-strumentalista” è spesso abusato, ma in questo caso non potrebbe essere più adatto; Adam ha iniziato a suonare il violino all’età di cinque anni e la chitarra all’età di nove anni. Negli ultimi anni ha aggiunto il clarinetto, l’oud e il cajon al suo arsenale.Tuttavia, è stata l’ introduzione al contrabbasso all’età di 16 anni che veramente ha cambiato la sua vita, quando da subito si innamorò del ricco suono dello strumento. Traendo ispirazione da eroi diversi come Bach, Sting e Chick Corea, Adam ha preso la chiara decisione di rendere contemporanee le sue composizioni – non importa lo strumento utilizzato. Ha consapevolmente aggiunto nuovi colori alla sua tavolozza, incorporando elementi di jazz, musica latina e mediterranea nel suo modo di suonare. Sia che suoni materiale originale o arrangiamenti di composizioni note, Adam Ben Eztra è una forza creativa della natura, che può trasformare una stanza piena di estranei in fans permanenti in un attimo. Indipendentemente se suona da solo o alla testa del suo trioc con chitarra e percussioni, non ci sono due spettacoli uguali. Usando una combinazione intelligente di effetti e pedali, Adam Ben Ezra coi suoi loop regala suoni, degni di una piccola orchestra. Ha iniziato a lavorare al suo nuovo album previsto alla fine di quest’anno, e intanto si è unito anche al nuovo progetto discografico della sua amica Noa,accompagnandola in giro per il mondo.

Civita NIGHT in JAZZ 2016 – La notte bianca del jazz – 30 luglio 2016

30 luglio 2016 dalle ore 19 alle ore 3
Civita di Bagnoregio – Bagnoregio vt
PREVENDITE A QUESTO LINK
ingresso euro 10 dalle 19 alle 24
( il biglietto da 10 euro da diritto a tutti gli eventi della serata)
ingresso euro 5 dalle 24 alle in poi
CIVITA NIGHT IN JAZZ La notte bianca del jazz
Torna la quarta edizione della CIVITA NIGHT IN JAZZ La notte bianca del jazz che il Tusica in Jazz festival organizza nella splendida ed unica cornice di Civita di Bagnoregio. Qui il 30 luglio dalle ore 19 fino alle ore 03 si esibiranno grandi musicisti del panorama nazionale ed internazionale, giovani talenti del jazz europeo, street band e il tutto sarà chiuso da una grande jam session aperta a tutti. Un occasione unica per passare una notte nella magia di Civita di Bagnoregio accompagnati dalla grande musica degli ospiti. Grazie alla convenzione con le strutture della città sarà possibile dormire a partire da 25 euro a notte. Per info contattare Il Grillo Viaggiante telefono 0761.793192 o 339 5827984 email grilloviaggiante@gmail.com
programma
Fire Dixie Street Band
Amanouche Gipsy Trio
Elisabetta Antonini duo
Harold Bradley Blues Duo 
Esibizione degli studenti della Tuscia in Jazz Masterclass
Jam Session con: Cyrus Chestnut, Buster Williams, Lenny White, Rosario Giuliani, Aldo Bassi, Fabio Zeppetella e i loro studenti.
RETRO VOLANTINO TUSCIA SUMMER NIGHT 2016

Corso di informatica musicale tenuto da Mauro Dolci Steinberg Instructor

Il corso tenuto da Mauro Dolci Steinberg Instructor, musicista e produttore discografico si terrà a Bagnoregio dal 25 luglio mattina al 29 luglio sera. Gli allievi si dovranno presentare per ritirare il pass e gli orari il giorno 24 luglio dalle ore 18 alle ore 21 presso l’Auditorium Taborra di Bagnoregio.

Per iscriversi e info inviare via email i propi dati personali (nome indirizzo data di nascita telefono e esperienza) all’email mauro_dolci@yahoo.it

il costo del seminario è di:
euro 100 per chi si iscrive entro il 30 maggio 2016
euro 130 per chi si iscrive entro il 30 giugno 2016
euro 150 per chi si iscrive entro il 20 luglio 2016

per gli iscritti ai corsi musicali del Tuscia in jazz Summer Camp 30% di sconto sul prezzo.

per iscriversi oltre l’email bisogna effettuare il pagamento della quota tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate

intestatario conto Mauro Dolci
IBAN IT 67 F 02008 73240 000400232327

Descrizione Corso ed info

Didattica – Corso Informatica musicale
(piattaforma suggerita Cubase – Nuendo)

CORSO BREVE COSTITUITO DA 4 LEZIONI DI 3 ORE SEGUITO DA UNA SESSIONE DI LIVE RECORDING DI UN CONCERTO SERALE

Lezione 1
Programma didattico:
Il sistema informatico musicale: il sistema operativo e l’hardware
Tipologia dell’hardware dedicato all’audio, video e midi
Installazione e configurazione periferiche, ottimizzazione del sistema operativo
Comprendere le differenze tra il suono analogico e quello digitale
Individuare l’hardware audio appropriato
Saper ottimizzare il sistema operativo
Installazione e configurazione di Cubase
Ottimizzazione della latenza
Project Setup
Tipologie di File
Il sequencer – Il protocollo MIDI
Struttura del MIDI (porte, canali, tipologia di messaggi)
Lo standard General MIDI
La registrazione midi – Quantizzazione
Prova di registrazione – Immagine traccia – Ascolto

Lezione 2
Programma didattico:
Creare una traccia audio
Creazione, configurazione, assegnazione sul mixer
“Armare” una traccia, il mixer
Creare una traccia midi
Assegnarla ad una sorgente sonora (vst o midi out) alla traccia midi
La finestra Mixer
Armatura contemporanea di più tracce (multi channel)
Fondamenti di registrazione audio
I locatori Sinistro e Destro
Impostazione del Metronomo e la Traccia tempo
Regolazione dei Livelli di ingresso sul mixer (clipping), gain, input phase
Prova registrazione
Immagine della forma d’onda registrata – Destinazione del file – La finestra Pool

Lezione 3
Programma didattico:
Editing base Midi e Audio
Cancellare le tracce – Copiare le tracce – Spostare le tracce – Tagliare le tracce
Funzioni per l’ascolto delle tracce
Gli editor (panoramica audio/midi) – Sguardo all’audio editor
Importare un file audio/midi – Esportare i file
Audio Mixdown
Editing di file importati (audio/midi)
Fade in/out e CrossFade – Time Stretch
La finestra mixer – Configurazione del mixer
Assegnazione Ingressi/Uscite (Audio e Midi)
Segnale di picco e livello del canale – Il Gain
La Sezione EQ (Equalizzatore parametrico/grafico)
Gli Insert (concetto generale)
Le Mandate (concetto generale)
Funzione Bypass (Insert/EQ/Mandate)
Salvataggio delle impostazioni e caricamento dei preset
Impostazioni specifiche Canale Audio (Armatura Traccia e Monitoring)
Impostazioni specifiche Canale VST Instrument (Modifica VST Instrument)
Editing AUDIO avanzato
Editor dei campioni
Bounce selection
Strumento Hit Point
Utilità degli Hit Point
Individuazione automatica degli Hit Point
Processing audio distruttivo
Strumenti di processing principali in Cubase SX
Time Stretch
Pitch Shift
Processing distruttivo con plug-in VST e DirectX
Processare una selezione
Il Mixdown
Utilità del mixdown
Configurazione del mixdown
Mixdown di tracce singole

Lezione 4
Programma didattico:
Realizzazione di una produzione
Preparazione del progetto
Creazione del progetto
Configurazione delle periferiche a disposizione
Caricamento di VST Instruments
Esecuzione dell’idea e registrazione in una traccia MIDI
Creazione delle tracce e delle parti
Editing degli eventi midi
Arrangiamento
Sviluppo di una struttura adeguata al brano
Eventuale Mixdown di tracce VST Instrument
Scelta dei plugin destinati alle mandate
Configurazione degli ambienti
Aggiungere effetti ai canali
Automazioni
Missaggio
Creazione del master

Lezione 5

ESERCITAZIONE FINALE
Avendo acquisito tutte le nozioni sul recording audio si procederà a registrare in multitraccia un concerto serale per la produzione di un (eventuale) CD live !!

MAURO DOLCI CURRICULUM

2016 DIR. MUSICALE “IO CHE AMO SOLO TE” SPETT. TEATRALE SU S. ENDRIGO
2015 COMPOSITORE MUSICHE FILM “HELENA” PROD. TRAVELING CINEMATOGRAFICA
2014 DIR. MUSICALE “BASS’N’VOICE” DUO CON LA CANTANTE DIANA SAIU
2013 DIR. MUSICALE BAND “ELECTRIC PEOPLE” VARI CONCERT FRA CUI TUSCIA IN JAZZ
2012 DIR. RADIO SU SITOWEB WWW.DOVECONCERTI.COM
2008-2012 DIR. ETICHETTA “TUSCIAINJAZZ.LIVE”
2008-2011 AMM.RE EDIZIONE MUSICALE “COLORI MUSICALI” S.I.A.E. ITALIA
2005 ASS. MAESTRO “DOMENICA IN” RAI 1
2004 MUSICISTA IN TELETHON
2002 MUSICISTA IN “NOTTI MONDIALI” RAI 2
2000 MUSICISTA IN “I CERVELLONI” RAI 2
1995-2003 DIR. MUSICALE HERBIE GOINS MIDNIGHT BELIEVERS
1994 DIR MUSICALE TOUR ITALIANO SERGIO ENDRIGO
1989-1992 MUSICISTA TOUR ITALIANO ED INTERNAZIONALE ORNELLA VANONI
1990 MUSICISTA TONY ESPOSITO
1987 MUSICISTA TOUR RENZO ARBORE
1985 MUSICISTA “QUELLI DELLA NOTTE” RAI 2
1982-1984 MUSICISTA CON JIM PORTO
1976-1985 MUSICISTA JAZZ CON BOB WILBER, HARRY EDISON, CHET BAKER,
ARIGLIANO, M. ROSA, E.SCOPPA etc.
1990-2011 REALIZZATORE 42 CD SOUNDTRACK MUSIC E MOLTI ALTRI COME
ARRANGIATORE
1987 -2011 COMPOSITORE OLTRE 350 BRANI MUSICALI S.I.A.E. ITALIA
DIR. ETICHETTA DISCOGRAFICA, AMM.RE EDIZIONE MUSICALE, MUSICISTA
ARRANGIATORE, COMPOSITORE.
SOPRA ELENCATE, INOLTRE INSEGNANTE BASSO ELETTRICO PRESSO IL
MUSIC WORKSHOP-ROMA E CIAK-ROMA
RAI 1, RAI 2, RAI 3, ITALIA 1, etc.
MUSICALE – DISCOGRAFICO

Corso Tecnico Audio con Mirko Gerunzi

Il corso tenuto da Mirko Gerunzi, tecnico audio e musicista si terrà a Bagnoregio dal 25 luglio mattina al 29 luglio sera. Gli allievi si dovranno presentare per ritirare il pass e gli orari il giorno 24 luglio dalle ore 18 alle ore 21 presso l’Auditorium Taborra di Bagnoregio.

Per iscriversi e info inviare via email i propri dati personali (nome indirizzo data di nascita telefono e esperienza) all’email mirkogerunzi@gmail.com info 320 8677177

il costo del seminario è di:
euro 100 per chi si iscrive entro il 30 maggio 2016
euro 130 per chi si iscrive entro il 30 giugno 2016
euro 150 per chi si iscrive entro il 20 luglio 2016

per gli iscritti ai corsi musicali del Tuscia in jazz Summer Camp 30% di sconto sul prezzo.

per iscriversi oltre l’email bisogna effettuare il pagamento della quota tramite bonifico bancario alle seguenti coordinate

Intestatario conto Jazz in Italy
BANK: BCC RONCIGLIONE
IBAN IT25w0877873240000000331421

Descrizione Corso ed info

Didattica – Corso Tecnico Audio

il corso prevede 4 LEZIONI teoriche DI 2 ORE ciascuna e comprende la partecipazione diretta degli inscritti alle varie fasi della preparazione della serata, a seconda delle propie preferenze ( set up del palco, posizionamento dei microfoni, check line,….)

Programma didattico:

A1) Teoria delle onde (ampiezza,frequenza, lunghezza d’onda, spettro,fase, onde piane e sferiche, interferenza, …..)
A2) Fenomeni acustici (riflessione, riverbero, eco, rifrazione, diffrazione ,…….)

B1) Psicoacustica (funzionamento dell’orecchio umano, timbro, curve isofoniche, monofonia e stereofonia, ascolto in cuffia,……)
B2) Microfoni e tecniche di ripresa audio ( classificazione: dinamici, a condensatore, a nastro.., curva di risposta e direttività, ripresa audio multimicrofonica, ripresa stereo: XY,MS, AB..,..)

C1) Segnali audio e connessioni (segnale audio analogico: microfonico, di linea, di potenza.., digitale formato ottico e coassiale: adat SPDIF, MADI…., connessioni bilanciate/sbilanciate, DI, connettori rca, xlr, trs..)
C2) EQ ( Equalizzatore: grafico parametrico, low cut, rumore bianco/rosa……)

D1) Processori di dinamica /Fx ( compressore, expander, gate; multifx: chorus, delay, come mettere in sequenza i pedali…)
D2) Mixer ( channel strip, mandate aux, sezione master,……..)

Mirko Gerunzi è:
Responsabile audio per Tuscia Film Fest dal 2007
Responsabile audio per Caffeina dal 2009
Responsabile tecnico/ fonico di sala per Tuscia in Jazz (ed spring e summer ) dal 2009
Responsabile audio per Emporio letterario di Pienza dal 2013
Responsabile tecnico/ fonico di sala per Cubo Festival dal 2013
Responsabile tecnico/ fonico di sala per Tuscia Gospel Festival dal 2014
Responsabile audio/ fonico di sala per Tuscia Big Band Festival dal 2015
Responsabile audio Festival Internazionale del Jazz della Spezia dal 2012

Artisti seguiti in qualità di fonico di sala per eventi musicali/teatrali

Tutta la programmazione su palco principale per Tuscia in Jazz (spring e summer ) dal 2009
Tutta la programmazione su palco principale per Tuscia Gospel Festival dal 2014
Tutta la programmazione su palco principale per Tuscia Big Band Fetival dal 2014
Tutta la programmazione musicale su palco principale per Emporio Letterario di Pienza dal 2013

Altre manifestazioni/ locali/teatri

Vinicio Capossela
Sergio Castellitto
Simone Cristicchi
Niccolo Fabi
Roberto Vecchioni
Fiorella Mannoia
Ska J
Roy Paci
Brian Auger
Jennifer Matthews
Bunna
Aretuska sound system
I Ministri
Cisco
Mannarino
Simone Cristicchi

Tuscia in Jazz European Award 2016 Registration Deadline June 15 , 2016. The registration is free.

Registration Deadline June 15 , 2016. The registration is free at the European Jazz Award . Winners will be produced their music CD and will perform in 2017 on the main stage of the Tuscia in Jazz Festival . The first 3 bands classified free membership to the Tuscia in Jazz Masterclass 2017 .

English and Italian info

ENGLISH

Art. 1 The Tuscia in Jazz European Jazz Award (ex. Jimmy Woode Award) takes place during the Tuscia in Jazz Festival in the town of Bagnoregio Vt – Italy.

Art. 2 The Tuscia in Jazz European Jazz Award is reserved to soloists and jazz bands, Italian or foreign and is open to every musical instrument, including voice.

Art. 3 Applications to the Tuscia in Jazz European Jazz Award must be received by the 15th of june 2016. To subscribe, participants are obbliged to send a e-mai a italoleali@tusciainjazz.it with info about the band member (name and date of birth of members) and 3 music files mp3

Art. 4 Out of all the applicants, 9 semi-finalists will be selected to perform between the 22/07/2016 to the 24/07/2016 at the Tuscia Jazz Festival in Bagnoregio Vt Italy. Out of these, 5 finalists will be selected, that will perform for the Award on the 25 of july 2016. Admission to the semi-finals will be decided by the Organizing Committee and the participants will be informed via phone or e-mail by the 25th of june 2016.

Art. 5 The applications will be examined by the artistic director through the audio file sended with the email. Out of these, the bands that will participate to the final part of the Award will be selected and will perform on the 22th, 23th, 24th of July 2016 at Bagnoregio Vt. Participants will perform in one of the above stated days in a 30 minute concert. Two bands will perform each night and at the end of the concert one of the bands will be eliminated and the other will access directly to the final on the 25 of july 2016.

Art. 6 The Tuscia in Jazz European Jazz Award will take place according to the following programme:

– 22 of July 2016, at 21.30: N° 2 bands admitted to the semi-finals will contend access to the finals. Palco Centrale Tuscia in Jazz Festival Bagnoregio Vt.

– 23 of July 2016, at 21.30: N° 2 bands admitted to the semi-finals will contend access to the finals. Palco Centrale Tuscia in Jazz Festival Bagnoregio Vt.

– 24 of July 2016, at 21.30: N° 2 bands admitted to the semi-finals will contend access to the finals. Palco Centrale Tuscia in Jazz Festival Bagnoregio Vt.

– 25 of july 2016, at 21.30: N° 5 bands admitted to the finals will contend the Tuscia in Jazz European Jazz Award. Palco Centrale Tuscia in Jazz Festival Bagnoregio Vt.

Art. 7 Chairman of the Jury will the Director of the Festival Italo Leali, Buster Williams, Cyrus Chestnut, Lenny White, Rosario Giuliani, Fabio Zeppetella, Aldo Bassi e Elisabetta Antonini.

Art. 8 At the end of the evening, the Jury will assign the following Prizes: Best Band Awards:

1° place: Trophy, Cd Recording with Tuscia in Jazz Live and free entry to the Tuscia in Jazz Masterclass 2017 Seminary.

2° place: Trophy and free entry to the Tuscia in Jazz Masterclass 2017 Seminary.

3° place: Trophy and free entry to the Tuscia in Jazz Masterclass 2017 Seminary.

A Plate/Prize and the free entry to the Tuscia in Jazz Masterclass 2017 Seminary will be assigned to Best new talent

Art. 9 Hotel, food and travel expenses are responsibility of the participants.

Art. 10 The organizing Committee of the Award will not be held responsible for any accidents that may occur before, during and after the competition.

Art. 11 Entering the Jimmy Woode Award requires the full acceptance of the Competition rules and regulations. These are published in Italian, French and English. In case of any controversy, the Italian version will be accounted as the true version.

ITALIANO
Regolamento per la partecipazione al premio

Art.1 Il Premio svolge all’interno del Tuscia in Jazz Festival nel comune di Bagnoregio Vt.

Art.2 Il Premio è riservato ai gruppi jazz italiani e stranieri, i cui musicisti non abbiano ancora compiuto il trentunesimo anno, ed è aperto a tutti gli strumenti musicali (voce inclusa).

Art.3 Le domande d’iscrizione al Premio dovranno pervenire entro il 30 maggio 2016. E’ previsto che l’iscrizione avvenga tramite l’invio via email dei dati della band (nome cognome e data di nascita di tutti i menbri) e di 3 file mp3 musicali a questo indirizzo italoleali@tusciainjazz.it

Art.4 Tra tutti gli iscritti saranno selezionati 9 semifinalisti che si esibiranno dal 22/07/2016 al 24/07/2016 al Tuscia in Jazz Festival a Bagnoregio. Tra essi verranno a sua volta scelti gli 5 finalisti che si contenderanno il premio nel giorno 25/07/2016. L’ammissione dei candidati selezionati alle fasi finali avverrà ad insindacabile giudizio del Comitato Organizzatore e sarà resa nota ai candidati entro il 20 giugno 2016 attraverso un contatto telefonico ed una e-mail.

Art.5 I concorrenti iscritti saranno valutati dalla direzione artistica tramite l’ascolto dei file audio. Al termine della preselezione verranno scelti i concorrenti che parteciperanno alla fase finale del premio dal 22 al 25 luglio 2016 a Bagnoregio. I concorrenti si cimenteranno in quei giorni in un concerto della durata massima di 30 minuti dove presenteranno la loro musicale originale ed i loro arrangiamenti di standard della tradizione (è obbligatoria l’esecuzione di un standard preso dall’european song book), insieme ad un altro gruppo partecipante. I 5 finalisti si esibiranno il 25/07/2015 in una prova della durata massima di minuti 20. Al termine della prova la giuria dichiarerà i vincitori dell’edizione 2016.

Art.6 Il Premio si svolgerà secondo il seguente programma:
22/07/2016, ore 21.30: N° 3 band ammesse alle semifinali si contenderanno l’accesso alla finale. Palco Centrale Tuscia in Jazz Festival – Bagnoregio.
23/07/2016, ore 21.30: N° 3 band ammesse alle semifinali si contenderanno l’accesso alla finale. Palco Centrale Tuscia in Jazz Festival – Bagnoregio.
24/07/2016, ore 21.30: N° 3 band ammesse alle semifinali si contenderanno l’accesso alla finale. Palco Centrale Tuscia in Jazz Festival – Bagnoregio.
25/07/2016, ore 21: N° 5 band ammesse alle finali si contenderanno il Premio.
Palco Centrale Tuscia in Jazz Festival – Bagnoregio.

Art.7 La Giuria delle selezioni sarà presieduta dal Direttore del Tuscia in Jazz Italo Leali, Mauro Dolci produttore discografico e dai seguenti musicisti di fama mondiale: Buster Williams, Cyrus Chestnut, Lenny White, Rosario Giuliani, Fabio Zeppetella, Aldo Bassi e Elisabetta Antonini.

Art.8 Nella serata finale la Giuria assegnerà i seguenti Premi:
– 1° classificato Premio Miglior Gruppo: Trofeo incisione di un Cd con l’etichetta del festival ed iscrizione gratuita seminario Tuscia in Jazz Masterclass 2017.
– 2° classificato Premio Miglior Gruppo: Trofeo ed iscrizione gratuita seminario Tuscia in Jazz Masterclass 2017.
– 3° classificato Premio Miglior Gruppo: Trofeo ed iscrizione gratuita seminario Tuscia in Jazz Masterclass 2017.
– Premio della Giuria al Miglior Nuovo Talento: Trofeo ed iscrizione gratuita seminario Tuscia in Jazz Masterclass 2017.

Art. 9 Le spese di vitto, alloggio e viaggio sono a carico dei concorrenti.

Art. 10 L’organizzazione del Premio non si assume alcuna responsabilità per eventuali incidenti che potrebbero verificarsi prima, durante e dopo lo svolgimento del concorso.

Art. 11 L’iscrizione al Tuscia in Jazz European Award comporta la piena accettazione del presente bando di concorso. Il Regolamento è pubblicato in lingua italiana e inglese. In caso di controversia farà fede il testo in lingua italiana.