Al via dal 23 al 29 luglio il Tuscia in Jazz Summer Festival al Muvis Museo del Vino.

Dopo il successo del Big Band Festival il Tuscia in Jazz torna al Muvis Museo del Vino di Castiglione per il Summer Festival e i seminari didattici.

Dopo una settimana di pausa, il 15 luglio si è chiuso il Big Band Festival, il Tuscia in Jazz torna al Muvis Museo del Vino di Castiglione in Teverina dal 23 al 29 luglio per realizzare il momento clou e il più atteso del festival il Tuscia in Jazz Summer Festival. Il Summer Festival, realizzato in collaborazione con l’amministrazione di Castiglione in Teverina, la banda cittadina e la Pro loco, prevede concerti, seminari musicali, con oltre 100 iscritti da tutta Europa, dibattiti, laboratori per orchestre e cantanti e jam session la notte. Tra i protagonisti di questa settimana musicale grandi nomi del panorama internazionale come Linda Oh, bassista di Pat Metheny, il sassofonista Ben Wendel, il chitarrista Mattew Stevens, il pianista cubano Fabio Almazan, il batterista Rudy Roystone e gli italiani Aldo Bassi, Elisabetta Antonini e Roberto Spadoni che curerà la prima edizione dei corsi di arrangiamento e composizione per orchestra e darà vita alla Muvis Jazz Orchestra. Oltre a loro in programma tanti altri grandi nomi del jazz italiano come il pianista Alessandro Bravo, il cantante Alessandro Contini, il pianista Alessandro Gwiss, la finalista di The Voice Sarah Jane Olog, il chitarrista Blues Luca Casagrande e il Dimastè Acoustic Trio. Spazio sarà dato anche a progetti collaterali come quello curato da Antonello Ricci che nella giornata del 29 luglio, con Pietro Benedetti, presenterà delle passeggiate racconto all’interno del Muvis Museo del Vino. Un evento reso possibile anche alla collaborazione con il consorzio Etruria International che gestisce il Museo. In quei giorni si rafforzerà anche la collaborazione con Intrecci, non a caso il primo giorno dei seminari musicali si terrà anche l’Open Day della prestigiosa scuola alla presenza dei ristoratori del territorio. Gran finale il 29 luglio con la Night in Jazz, la notte bianca del jazz, con oltre 100 musicisti coinvolti in concerti jazz e blues al Muvis e la novità con lo spettacolo Passeggiata Racconto di Antonello Ricci sulla musica e sul vino. Gli spettatori durante il festival potranno cenare o bere all’Enoteca Muvis Museo del Vino, prenotando al 335 6079041, e visitare i cinque piani del Museo del Vino, fino all’incredibile “Cattedrale”, cuore della cantina del Museo. I biglietti dei concerti, tutti a 10 euro, possono essere acquistati sul posto o online su www.ciaotickest.com . Dopo il festival a Castiglione il Tuscia in Jazz chiuderà al stagione estiva di concerti a Bagnoregio dal 9 al 13 agosto con Javier Girotto, Rosario Giuliani, Luciano Biondini, Pippo Matino, Silvia Barba, Sarah Jane Olog, Luca Casagrande e gli E-Flats Cats. Qui tutti i concerti saranno ad ingresso libero. Per info visita www.tusciainjazz.it o Facebook/tusciainjazz.

Programma concerti dal 23 luglio al 13 agosto 2017

Castiglione in Teverina – Muvis Museo del Vino

23 luglio ore 21.45 Alessandro Bravo Piano Solo (ingresso euro 10)

24 luglio ore 21.45 Antonini Contini Gwiss Trio (ingresso euro 10)

25 luglio ore 21.45 Finali European Jazz Award (ingresso libero)

26 luglio ore 21.45 Sinarmonico – Aldo Bassi & Giovanni Imparato (ingresso euro 10)

27 luglio ore 21.45 Fabio Almazan Piano Solo (ingresso euro 10)

28 luglio ore 21.45 Linda Oh Quartet (ingresso euro 10)

23 luglio ore 19.00 Night Jazz & Blues – Notte bianca (ingresso euro 10) con: Aldo Bassi, Sarah Jane Olog, Elisabetta Antonini, Luca Casagrande, Roberto Spadoni, Muvis Jazz Orchestra, Diamstè Acoustic Trio, Antonello Ricci, Pietro Benedetti e gli allievi del Tuscia in Jazz Summer Camp 2017

Bagnoregio – Piazza Biondini – Ingresso Libero

9 agosto 21.45 – Sarah Jane Olog & Luca Casagrande

10 agosto 21.45 – E-Flats Cats

11 agosto 21.45 – Javier Girotto duo

12 agosto 21.45 – Rosario Giuliani & Luciano Biondini Cinema Italia

13 agosto 21.45 – Pippo Matino & Silvia Barba omaggio a Lucio Dalla

Tuscia in Jazz è il momento dell’European Jazz Award 2016

Dopo il concerto di apertura di Wayne Tucker continua il Tuscia in Jazz Festival con la 11 edizione dell’European Jazz Award fino al 25 luglio. 6 band selezionate su 50 domande d’iscrizione si contenderanno nei 3 giorni si semifinali e nella finalissima del 25 luglio l’ambito premio promosso dal Tuscia in Jazz. Particolarità dell’European Jazz Award è che tutte le band finaliste da regolamento sono obbligate a presentare solo musica originale e non tutelata. I vincitori del premio l’anno seguente si esibiranno sul palco centrale del festival e il loro concerto sarà registrato e con questo realizzato un disco. Il premio, che vanta da anni il patrocinio della Commissione Europea, della Regione Lazio e dal Comune di Bagnoregio e realizzato dal Tuscia in Jazz in collaborazione con la Eunote (che produrrà il disco) e dalla Rumore di Fondo di Mirko Gerunzi. La produzione ed il mixaggio del disco sono invece affidati al produttore e musicista Mauro Dolci. I finalisti dell’edizione 2016 sono: 22 luglio Rossi Duo e Tanglet Quintet, 23 luglio Sidewalk Cat e TriApology, 24 luglio Songs Between Two Lands Project e Karabà. La giuria che il 25 luglio selezionerà i vincitori del premio è composta da grandi musicisti del panorama internazionale e da produttori e tecnici del settore come: Buster Williams, Chyrus Chestnut, Lenny White, Rosario Giuliani, Aldo Bassi, Elisabetta Antonini, Fabio Zeppetella, Mauro Dolci, Mirko Gerunzi e il direttore del festival Italo Leali.

“ Siamo felici del livello artistico delle band finaliste di questa undicesima edizione del premio.” Dichiara Italo Leali direttore del festival. “ Come festival si dai primi anni abbiamo voluto creare uno spazio dedicato ai giovani e alla loro musica originale. Da regolamento abbiamo voluto che i gruppi eseguissero solo musica originale e non tutelata perché ci interessava ascoltare quello che questi giovani e straordinari musicisti avevano da raccontare. Siamo convinti che in Italia ed Europa ci sia la necessita di dare spazio alle produzioni musicali di questi ragazzi anche per capire quale possa essere il futuro di questa musica. Ascoltare cover o standard, anche se ben eseguiti, non riteniamo che sia la strada giusta per valorizzare i tanti giovani e talentuosi musicisti che abbiamo oggi in Europa. I risultati ottenuti in questi anni ci stanno dando ragione e per comprendere meglio il valore del premio basta solo nominare alcuni dei vincitori delle passate edizione del premio per capire che l’Euopean Jazz Award a lanciato tra i migliori nuovi talenti del jazz europeo. Tra loro citiamo ad esempio: Domenico Sanna, Leonardo Corradi, Daniele Sorrentino, Francesco Ciniglio, Andrea Rea, Vladimir Kostadinovich, Hi5, Sara Decker, Elio Coppola, Goldwin Louis, Grace Kelly e sono per citarne alcuni. Siamo convinti ce anche quest’anno questi ragazzi sapranno stupirci e regalarci nuova musica. E’ importante però anche la partecipazione del pubblico che ci auguriamo che oltre ai grandi nomi trovi il tempo di ascoltare questi giovani musicisti.”

Le finali del premio si terranno dal 22 al 25 luglio 2016 al Jazz Village di Piazzale Biondini a Bagnoregio e l’ingresso sarà libero. Sul posto per chi volesse dalle ore 19.00 sarà possibile cenare o bere qualcosa ascoltando i giovani talenti finalisti del premio. Il festival dopo il 25 luglio proseguirà fino al 31 luglio con grandi ospiti del jazz italiano e mondiale.

Info www.tusciainjazz.it o Facebook/tusciainjazz

 

Programma Bagnoregio dal 21 al 31 luglio 2016

22 luglio

ore 21.45 ingresso libero

Piazza Biondini

European Jazz Award 2016 – Semi Finali

Rossi Duo e Tanglet Quintet

 

23 luglio

ore 21.45 ingresso libero

Piazza Biondini

European Jazz Award 2016 – Semi Finali

Sidewalk Cat e TriApology

 

24 luglio

ore 21.45 ingresso libero

Piazza Biondini

European Jazz Award 2016 – Semi Finali

Flavio Spampinato trio e Karabà

 

25 luglio

ore 21.45 ingresso libero

Piazza Biondini

European Jazz Award 2016 – Finale

 

26 luglio

ore 21.45 ingresso libero

Piazza Biondini

Sara Decker Group

 

27 luglio

ore 21.45 ingresso libero

Piazza Biondini

Aldo Bassi New Quartet

 

28 luglio

ore 21.00 ingresso euro 10

Piazza Biondini

Rosario Giuliani Luciano Biondini

 

29 luglio

ore 21.45 ingresso euro 15

Piazza Biondini

Cyrus Chestnut, Buster Williams, Lenny White

 

30 luglio

Civita di Bagnoregio

Civita Night in Jazz 2016 – Notte Bianca

Fire Dixie Street Band

Amanouche Gipsy Trio

Elisabetta Antonini duo

Harold Bradley Blues Duo

Esibizione degli studenti della Tuscia in Jazz Masterclass

Jam Session con: Cyrus Chestnut, Buster Williams, Lenny White, Rosario Giuliani, Aldo Bassi, Fabio Zeppetella e i loro studenti.

 

31 luglio

ore 21.45 ingresso libero

Piazza Biondini

Fabio Zeppetella trio

Per tutta la durata del festival sarà attivo il Jazz Village, dove sarà possibile prendersi una pausa per mangiare o ristorarsi

L’Elmhurst College Jazz Band una delle migliori orchestre giovanili degli Stati Uniti e che vanta collaborazioni con musicisti come gli Yellowjackets ospite del Tuscia in Jazz Big Band Festival

L’Elmhurst College Jazz Band una delle migliori orchestre giovanili degli Stati Uniti e che vanta collaborazioni con musicisti come gli Yellowjackets si esibirà martedì 12 luglio ore 22.00 al Muvis Museo del Vino nell’ambito del Tuscia in Jazz – Big Band Festival 2016. Sotto la direzione di Doug Beach, l’Elmhurst College Jazz Band ha ottenuto consensi in tutto il mondo. Nel giugno del 2014, il Downbeat Magazine Student Music Awards nominato il College Elmhurst Jazz Band vincitore nella categoria College grandi ensemble jazz. La band ha suonato in Grecia, Romania, Inghilterra, Croazia, Francia, Belgio, Olanda, Germania, Svizzera, Austria, Italia, Indonesia, Malta, Portogallo, Spagna, Serbia, Canada e le Bahamas. Per due volte in tour in Europa, su invito del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti. Si è esibita al Montreux Jazz Festival, il North Sea Jazz Festival, l’Umbria Jazz Festival e altri. Recentemente, la band ha suonato in vari ed importanti festival negli Stati Uniti, e ricevuto giudizi eccellenti dai grandi del jazz come: Clark Terry, Lee Konitz, Rob McConnell, Nicholas Payton, Randy Brecker e Bob Brookmeyer. Nel 2001, la band ha accompagnato Dee Dee Bridgewater al Jazz Festival di Chicago a Grant Park. La band si esibisce regolarmente con alcuni dei migliori musicisti jazz al mondo come Bobby Shew, gli Yellowjackets, Patti Austin, John Pizzarelli, Nnenna Freelon, Denis DiBlasio, Michael Davis, Tom Scott, Bill Watrous, Patrick Williams e Doc Severinson. La band ospita anche l’annuale Elmhurst College di Jazz Festival, un grande evento che richiama i migliori gruppi jazz provenienti da tutti gli Stati Uniti. L’ingresso alla serata sarà di un solo euro, il prezzo di un caffè per ascoltare una delle migliori orchestre jazz giovanili al mondo. Quello dell’Elmhurst College Jazz Band sarà il penutlimo dei concerti del Tuscia in Jazz a Castiglione in Teverina. Il 13 luglio a chiudere il Big Band Festival saranno i padroni di casa della Banda Cittadina come da tradizione. Dopo il 13 luglio il festival si prenderà una settimana di pausa per poi ripartire dal 21 al 31 luglio a Bagnoregio e Civita di Bagnoregio con i suoi concerti, i seminari e la magica notte in jazz a Civita di Bagnoregio. Ogni sera, durante il Big Band Festival sarà possibile cenare e degustare vini prima del concerto alla bellissima Enoteca del Muvis a partire da 5 euro. Per tutte le informazioni basta visitare il sito www.tusciainjazz.it o la pagina Facebook/Tusciainjazz. Per info e prenotazioni cene contattare 339 7064679 o 335 420612 .

Tuscia in Jazz European Award 2016 Registration Deadline June 15 , 2016. The registration is free.

Registration Deadline June 15 , 2016. The registration is free at the European Jazz Award . Winners will be produced their music CD and will perform in 2017 on the main stage of the Tuscia in Jazz Festival . The first 3 bands classified free membership to the Tuscia in Jazz Masterclass 2017 .

English and Italian info

ENGLISH

Art. 1 The Tuscia in Jazz European Jazz Award (ex. Jimmy Woode Award) takes place during the Tuscia in Jazz Festival in the town of Bagnoregio Vt – Italy.

Art. 2 The Tuscia in Jazz European Jazz Award is reserved to soloists and jazz bands, Italian or foreign and is open to every musical instrument, including voice.

Art. 3 Applications to the Tuscia in Jazz European Jazz Award must be received by the 15th of june 2016. To subscribe, participants are obbliged to send a e-mai a italoleali@tusciainjazz.it with info about the band member (name and date of birth of members) and 3 music files mp3

Art. 4 Out of all the applicants, 9 semi-finalists will be selected to perform between the 22/07/2016 to the 24/07/2016 at the Tuscia Jazz Festival in Bagnoregio Vt Italy. Out of these, 5 finalists will be selected, that will perform for the Award on the 25 of july 2016. Admission to the semi-finals will be decided by the Organizing Committee and the participants will be informed via phone or e-mail by the 25th of june 2016.

Art. 5 The applications will be examined by the artistic director through the audio file sended with the email. Out of these, the bands that will participate to the final part of the Award will be selected and will perform on the 22th, 23th, 24th of July 2016 at Bagnoregio Vt. Participants will perform in one of the above stated days in a 30 minute concert. Two bands will perform each night and at the end of the concert one of the bands will be eliminated and the other will access directly to the final on the 25 of july 2016.

Art. 6 The Tuscia in Jazz European Jazz Award will take place according to the following programme:

– 22 of July 2016, at 21.30: N° 2 bands admitted to the semi-finals will contend access to the finals. Palco Centrale Tuscia in Jazz Festival Bagnoregio Vt.

– 23 of July 2016, at 21.30: N° 2 bands admitted to the semi-finals will contend access to the finals. Palco Centrale Tuscia in Jazz Festival Bagnoregio Vt.

– 24 of July 2016, at 21.30: N° 2 bands admitted to the semi-finals will contend access to the finals. Palco Centrale Tuscia in Jazz Festival Bagnoregio Vt.

– 25 of july 2016, at 21.30: N° 5 bands admitted to the finals will contend the Tuscia in Jazz European Jazz Award. Palco Centrale Tuscia in Jazz Festival Bagnoregio Vt.

Art. 7 Chairman of the Jury will the Director of the Festival Italo Leali, Buster Williams, Cyrus Chestnut, Lenny White, Rosario Giuliani, Fabio Zeppetella, Aldo Bassi e Elisabetta Antonini.

Art. 8 At the end of the evening, the Jury will assign the following Prizes: Best Band Awards:

1° place: Trophy, Cd Recording with Tuscia in Jazz Live and free entry to the Tuscia in Jazz Masterclass 2017 Seminary.

2° place: Trophy and free entry to the Tuscia in Jazz Masterclass 2017 Seminary.

3° place: Trophy and free entry to the Tuscia in Jazz Masterclass 2017 Seminary.

A Plate/Prize and the free entry to the Tuscia in Jazz Masterclass 2017 Seminary will be assigned to Best new talent

Art. 9 Hotel, food and travel expenses are responsibility of the participants.

Art. 10 The organizing Committee of the Award will not be held responsible for any accidents that may occur before, during and after the competition.

Art. 11 Entering the Jimmy Woode Award requires the full acceptance of the Competition rules and regulations. These are published in Italian, French and English. In case of any controversy, the Italian version will be accounted as the true version.

ITALIANO
Regolamento per la partecipazione al premio

Art.1 Il Premio svolge all’interno del Tuscia in Jazz Festival nel comune di Bagnoregio Vt.

Art.2 Il Premio è riservato ai gruppi jazz italiani e stranieri, i cui musicisti non abbiano ancora compiuto il trentunesimo anno, ed è aperto a tutti gli strumenti musicali (voce inclusa).

Art.3 Le domande d’iscrizione al Premio dovranno pervenire entro il 30 maggio 2016. E’ previsto che l’iscrizione avvenga tramite l’invio via email dei dati della band (nome cognome e data di nascita di tutti i menbri) e di 3 file mp3 musicali a questo indirizzo italoleali@tusciainjazz.it

Art.4 Tra tutti gli iscritti saranno selezionati 9 semifinalisti che si esibiranno dal 22/07/2016 al 24/07/2016 al Tuscia in Jazz Festival a Bagnoregio. Tra essi verranno a sua volta scelti gli 5 finalisti che si contenderanno il premio nel giorno 25/07/2016. L’ammissione dei candidati selezionati alle fasi finali avverrà ad insindacabile giudizio del Comitato Organizzatore e sarà resa nota ai candidati entro il 20 giugno 2016 attraverso un contatto telefonico ed una e-mail.

Art.5 I concorrenti iscritti saranno valutati dalla direzione artistica tramite l’ascolto dei file audio. Al termine della preselezione verranno scelti i concorrenti che parteciperanno alla fase finale del premio dal 22 al 25 luglio 2016 a Bagnoregio. I concorrenti si cimenteranno in quei giorni in un concerto della durata massima di 30 minuti dove presenteranno la loro musicale originale ed i loro arrangiamenti di standard della tradizione (è obbligatoria l’esecuzione di un standard preso dall’european song book), insieme ad un altro gruppo partecipante. I 5 finalisti si esibiranno il 25/07/2015 in una prova della durata massima di minuti 20. Al termine della prova la giuria dichiarerà i vincitori dell’edizione 2016.

Art.6 Il Premio si svolgerà secondo il seguente programma:
22/07/2016, ore 21.30: N° 3 band ammesse alle semifinali si contenderanno l’accesso alla finale. Palco Centrale Tuscia in Jazz Festival – Bagnoregio.
23/07/2016, ore 21.30: N° 3 band ammesse alle semifinali si contenderanno l’accesso alla finale. Palco Centrale Tuscia in Jazz Festival – Bagnoregio.
24/07/2016, ore 21.30: N° 3 band ammesse alle semifinali si contenderanno l’accesso alla finale. Palco Centrale Tuscia in Jazz Festival – Bagnoregio.
25/07/2016, ore 21: N° 5 band ammesse alle finali si contenderanno il Premio.
Palco Centrale Tuscia in Jazz Festival – Bagnoregio.

Art.7 La Giuria delle selezioni sarà presieduta dal Direttore del Tuscia in Jazz Italo Leali, Mauro Dolci produttore discografico e dai seguenti musicisti di fama mondiale: Buster Williams, Cyrus Chestnut, Lenny White, Rosario Giuliani, Fabio Zeppetella, Aldo Bassi e Elisabetta Antonini.

Art.8 Nella serata finale la Giuria assegnerà i seguenti Premi:
– 1° classificato Premio Miglior Gruppo: Trofeo incisione di un Cd con l’etichetta del festival ed iscrizione gratuita seminario Tuscia in Jazz Masterclass 2017.
– 2° classificato Premio Miglior Gruppo: Trofeo ed iscrizione gratuita seminario Tuscia in Jazz Masterclass 2017.
– 3° classificato Premio Miglior Gruppo: Trofeo ed iscrizione gratuita seminario Tuscia in Jazz Masterclass 2017.
– Premio della Giuria al Miglior Nuovo Talento: Trofeo ed iscrizione gratuita seminario Tuscia in Jazz Masterclass 2017.

Art. 9 Le spese di vitto, alloggio e viaggio sono a carico dei concorrenti.

Art. 10 L’organizzazione del Premio non si assume alcuna responsabilità per eventuali incidenti che potrebbero verificarsi prima, durante e dopo lo svolgimento del concorso.

Art. 11 L’iscrizione al Tuscia in Jazz European Award comporta la piena accettazione del presente bando di concorso. Il Regolamento è pubblicato in lingua italiana e inglese. In caso di controversia farà fede il testo in lingua italiana.