Harm Core Jazz Band (Rep. Ceca) il 12 e il 13 luglio porta lo swing al Muvis Museo del Vino.

Mercoledì 12 e giovedì 13 luglio al Muvis Museo del Vino di Castiglione in Teverina doppio appuntamento con il grande swing della Harm Core Jazz Band a Ingresso Libero.

Mercoledì 12 e giovedì 13 luglio a Castiglione in Teverina nell’ambito del Big Band Festival al Muvis Museo del Vino si esibirà l’orchestra della Repubblica Ceca Harm Core Jazz Band. Reduce dal successo di Umbria Jazz a Perugia l’orchestra Ceca di 24 elementi, completa anche della sezione archi, regalerà agli spettatori due giornate all’insegna dello Swing dove sarà possibile anche ballare e cenare. Dai meravigliosi tempi del primo Novecento, la Harm Core Jazz Band prende con attenzione solo i pezzi più famosi, che vengono poi interpretati in modo autentico, imitando così i grandi del jazz con un incredibile zelo e un’espressione autentica e swing. Lo swing valutato da più di tre generazioni di ascoltatori, conserva ancora la capacità di stupire e attirare l’attenzione dei laici e del pubblico educato a questa musica. Lo Swing può essere apprezzato in qualsiasi età e, in ogni caso, in tutte le stagioni dell’anno, e in ogni momento della vita. Lo swing grazie ai suoi ritmi danzanti e alle sue belle melodie, ha anche un effetto benefico, riduce il mal di testa, le emicranie, i dolori in varie estremità, nonché difficoltà psichiche derivanti dalla vita quotidiana. Secondo un’osservazione a lungo termine degli ascoltatori funziona anche come stimolo per una sana circolazione sanguigna, equilibrando la pressione sanguigna, armonizzando il battito cardiaco, affinando gli spiriti e in situazioni di stress lenisce e libera la mente. In alcuni casi, utilizzando una sinergia specifica se integrata da accessori appropriati, può anche servire da afrodisiaco. Tornando al Big Band Festival, organizzato dal Tuscia in Jazz e l’amministrazione comunale di Castiglione in Teverina in collaborazione con la Proloco, la Banda Cittadina e il comitato gemellaggi, dopo questo doppio appuntamento del 12 e 13 luglio, continuerà a Castiglione in Teverina il 14 al 15 luglio con altre 2 orchestre la Lake Jazz Orchestra di Bracciano e l’University New Hampshire Jazz Band dagli Stati Uniti, Anche questi concerti come tutti i concerti del Big Band Festival saranno a ingresso libero. Dopo il Big Band Festival il Tuscia in Jazz si prenderà una settimana di pausa per preparare al meglio, sempre a Castiglione in Teverina, il momento clou del festival con i suoi seminari e i concerti dei grandi del jazz internazionale. Dal 23 al 29 luglio oltre 100 allievi provenienti da tutta Italia ed Europa si riverseranno al Muvis Museo del Vino per partecipare ai seminari musicali del Tuscia in Jazz. In quei giorni ogni sera si susseguiranno grandi concerti con artisti come Linda Oh, bassista di Pat Metheny, Ben Wendel, Fabio Almazan, Mattew Stevens, Rudy Roystone, Aldo Bassi, Elisabetta Antonini e la neonata Muvis Jazz Orchestra diretta da Roberto Spadoni. Gran finale il 29 luglio con la Night in Jazz, la notte bianca del jazz, con oltre 100 musicisti coinvolti in concerti jazz e blues al Muvis. Gli spettatori durante il festival potranno cenare o bere all’Enoteca Muvis Museo del Vino, prenotando al 335 6079041, e visitare i cinque piani del Museo del Vino, fino all’incredibile “Cattedrale”, cuore della cantina del Museo. Per info visita www.tusciainjazz.it o Facebook/tusciainjazz.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...